Non so come ma farei di tutto per essere una persona “normale”. Uno che si emoziona comprando una bella macchina, una barca o un orologio e si gratifica dei complimenti e delle invidie di chi lo circonda per interessi o semplicemente perché sei uno che potrebbe servire. Purtroppo però ho già avuto tutte queste cose e la cosa più bella è stato prenderle per scoprire che sarò per sempre un marziano che se ne fotte del giudizio della gente e continua a cercare emozioni nella verità delle piccole cose. Che si sente vivo ogni qualvolta negli occhi di qualcuno riesce a cogliere la sua fragilità ed essere di aiuto nel fargli togliere la corazza semplicemente dicendo “io sono un marziano come te!”.

L’Imperfetto