Io appartengo al mare vivo ogni giorno aspettando di rivederlo di respirarlo di sentirne il suono. Mi ha insegnato che nessuna tempesta dura per sempre e ciò che la corrente porta via prima o poi riaffiorerà. Mi ha insegnato a rispettarlo ed a restare in porto quando le onde sono alte. Mi ha fatto capire che la sua forza può corrodere ogni roccia rendendola un opera d’arte unica ed irrietibile. Quindi lascerò che il mare scavi e trasformi anche me senza paura che questo possa farmi invecchiare o spegnere la mia voglia di viverlo.

L’Imperfetto