Non provare a conquistare la mia attenzione dandomi ciò che credi ogni uomo desideri da una donna.                                                           Non mostrarmi labbra gonfie, materni ed accoglienti seni pronti a far dormire ogni maschio dopo il suo show di virilità.                  Stupiscimi mostrandomi il tuo pudore i tuoi desideri e le verità più inconfessabili.                                                                                     Chiedimi un’immorale complicità e non un ipocrita normalità.         Sii donna ma sappi che adorerò le tue paure e la tua fragilità da bambina.                                                                                                   Allora sentirò che sai davvero chi hai davanti ed è a me che darai la parte migliore di te stessa.

L’Imperfetto